PIETRO PANZA – ANTROPOCENE – Il Velo di Maya

Home/Events, Prossime Mostre, Special Exhibition/PIETRO PANZA – ANTROPOCENE – Il Velo di Maya
Caricamento Eventi
Questo evento è passato.
CATALOGO SFOGLIABILE – ARTE AMBIENTALE – PIETRO ATELIER

ANTROPOCENE – IL VELO DI MAIA
PIETRO PANZA

4 – 8 MAGGIO 2022

Presso: Ex Chiesetta di Villa Tasca – Via San Vittore, 1 – BREMBATE (BG)

Arcadia Art Gallery è lieta di presentare la mostra personale di Pietro Panza: ”Antropocene –  il Velo di Maya” che si terrà a Brembate (BG) all’interno della ex chiesetta di Villa Tasca, in via San Vittore 1 ,  dal 4 all’8 maggio 2022, in occasione della sagra dedicata al Patrono “San Vittore”.

ANTROPOCENE – Il velo di Maya
È un progetto artistico dove attraverso un flusso di coscienza personale, riaffioro in un dialogo con la natura. Una natura che tiene insieme la palpitazione originaria del biologico e l’individualizzazione e soggettivazione dell’io, pensato in un brulicare cosmico.
Posta come scienze umane, nell’Antropocene c’è il fallimento del processo di modernizzazione pensato come sostituzione della natura con “homomateria” (in quella sorta di cannibalismo e parassitismo proprio del dominio vivente) questo in quanto la “tecnonatura” non riproduce se stessa. Questo nascondimento della realtà, questo “Velo di Maya” posto sul mondo che dobbiamo riconcettualizzare, definisce il limite proprio del pianeta. Non possiamo limitarci al vederci dal di fuori, ma vivendoci dal di dentro, come corpo. Così come quello strano agire delle piante dove tutto è poroso, dove tutto è in tutto. Nella rimescolanza universale quelle opposizioni binarie dell’Antropocene vengono riassorbite in una più alta unità, sono le piante che agiscono come i veri mediatori della vita del mondo. La vitalità della vita, a ben guardare non è altro che la vita vivente delle piante.”
Pietro Panza

Parte integrante dell’esposizione è il contesto in cui si svolge la mostra: il giardino romantico che costeggia il fiume Brembo trasporterà i visitatori in una dimensione di altri tempi in cui gli alberi secolari e la vegetazione circostante ne sono i protagonisti. Si può visitare anche la villa storica dell’800 in cui si susseguono varie sale con affreschi antichi.

Gli stessi giorni ci sarà un’ulteriore mostra di pittura “Disegnare la vita” e la mostra fotografica intitolata “Lo sguardo oltre”.

La mostra sarà visitabile nei seguenti giorni:
mercoledì : 16.00 – 20.00
giovedì      : 16.00 – 20.00
venerdì     : 16.00 – 20.00
sabato       : 16.00 – 20.00
domenica : 10.00 – 20.00

Torna in cima