Alighiero Boetti opere

Alighiero Boetti opere

Alighiero Boetti 1962-1964

Si trasferisce a Parigi nell’autunno del ’62 e vi soggiorna quasi stabilmente per due anni. Vede da vicino il lirismo astratto di De Stael, le opere materiche di Dubuffet e Fautrier, la pittura calligrafica zen del Giappone in una storica mostra al museo del Petit Palais.

Descrizione

[wpforms id=\"4245\" title=\"true\" description=\"true\"]

Torna in cima